Prodotti tipici toscani online

Prodotti tipici toscani vendita online, cinta senese, salumi e prodotti biologici

prodotti tipici toscani
piatti tipici toscana
prosciutto di cinta senese
cinta senese
prosciutto cinta senese
salame toscano
vendita prodotti bio
prodotti bio online
piatti tipici toscani
salumi toscani

Sergio Falaschi - Norcineria d'autore dal 1925 Array

LA BISTECCA  (1Kg)

Presentare un prodotto così famoso sembra superfluo, ma credo che sia necessario, per chi non è toscano, almeno chiarire la differenza tra bistecca e braciola.

Il termine bistecca nasce da BIS “due parti di carne con STECCA al centro”, quindi ne deriva che sarà alta almeno alcuni centimetri.

La parte piu' profumata e sapida e' rappresentata dalla “Bistecca nella Costola” (proveniente dalle ultime vertebre toraciche).

Quando l’animale ha mangiato foraggi di buona qualità, le sue carni sono talmente ricche di proteine, che dopo la cottura di pochi minuti, basta poco sale ed un filino di olio crudo di oliva extravergine toscano per ottenerne il massimo del sapore, quindi… buon appetito!

Consigli del Falaschi:
Bistecca alla Fiorentina: Non si può parlare di bistecca alla fiorentina senza introdurre l’argomento come si deve, anche perché la bistecca è senz’altro uno dei piatti più conosciuti in tutto il mondo, quindi iniziamo a parlarne!

Innanzitutto una bistecca per essere riconosciuta come “Bistecca alla Fiorentina” deve provenire da vitellone, per la precisione, possibilmente derivante da animali cresciuti in assenza del cosiddetto “Stress da Alimentazione” e la carne deve subire una frollatura di circa 3 settimane.

Il peso dovrebbe essere compreso tra gli 800 grammi e 1,2 kg e dovrebbe essere alta l'equivalente di 2 dita e non di più!

Non di secondaria importanza è la cottura della vostra bistecca, infatti la vera Fiorentina non deve mai essere troppo cotta!

Se siete amanti della carne al sangue o leggermente poco cotta... questa ricetta fa per voi! Per una buona riuscita consigliamo di preparare del carbone dolce, che deve cioè risultare ardente ma senza fiamma, quando sarà pronto potrete posizionare la vostra fiorentina sulla gratella senza toccarla... o quasi! Niente marinature, niente olio e prezzemolo, solo il carbone. Consigliamo di fare cuocere la bistecca avendo cura di non punzecchiarla con la forchetta, ma di girarla o spostarla con una paletta o pinza per barbecue.

Uso in cucina: Fatela cuocere per circa 5 minuti da un lato o, per intenderci, fino a che il vostro carbone ardente non avrà formato una leggera crosta, poi giratela, salate la parte precedentemente cotta e rigiratela nuovamente per altri cinque minuti.
Dopodichè voltate e salate la parte che ne ha bisogno e gustatevi la vera bistecca alla fiorentina così com’è.

Del tutto superfluo soffocare il sapore genuino della carne con altri ingredienti.
Ad ogni modo, si può aggiungere un filo d'olio extravergine di oliva, a crudo nel piatto, cosi' da individuarne il giusto grado di sapidità della carne.

Dopodichè, accompagnate la bistecca, con della semplicissima insalata verde e con un buon bicchiere di Chianti…

(Chiarimento!)
In toscana la richiesta di una Braciola o di una Fettina corrisponde ad un fetta di carne senza osso; mentre tutto quello che viene denominato come bistecca significa carne con osso.

Prezzo: 28.7 €
(28.7€ al Kg IVA inclusa)

Quantitá:

 

Ti potrebbe interessare anche...

IL BOLLITO MISTO

LA BISTECCA

STRACOTTO E SPEZZATINO

TRONCHETTO D'ARISTA COTTO

OSSO BUCO

MACINATO SCELTO PER TARTARE